Cuore di laguna o cappa tonda

Cuore di laguna o cappa tonda

NOME COMUNE: Cuore di laguna o cappa tonda
NOME SCIENTIFICO: Cerastoderma glaucum (Poiret, 1789)
FAMIGLIA: Cardidae
ORDINE: Veneroida
Cod. FAO: alpha3: KTG

Descrizione

Mollusco bivalve di medie dimensioni. La conchiglia, globosa e inequilatera, presenta una tipica forma a cuore (se osservata di profilo). Le costolature sono molto pronunciate e presentano formazioni nodose in corrispondenza delle strie di accrescimento. Si distingue da C. edule per la forma meno allungata e la conchiglia lucida.

Colorazione esterna: variabile tra il bianco e il giallo, presenta sfumature verdi-marrone chiaro.
Colorazione interna: bianca.
Dimensioni e taglia massima: solitamente 22-25 mm di media sino a 40-50 mm di diametro.
Habitat: vive in fondali sabbiosi poco profondi del Mediterraneo e dell’Oceano Atlantico orientale. Predilige acque calme quali le zone lagunari.
Conservazione: a 6°C fino a che il mollusco rimane vivo e vitale.
Confezione: i molluschi bivalvi sono confezionati in reti di materiale plastico, sigillate ed etichettate, del peso di 1-2 Kg cadauna.
Sapore: buono tendente al dolce salmastro.
Note di sicurezza alimentare: è sconsigliato il consumo crudo come tutti i bivalvi (essendo animali filtratori).

Ricette

I cuori di laguna sono squisiti per condire primi piatti come risotti, pasta lunga (linguine spaghetti o tagliolini) abbinati volendo anche con erbette di campo o asparagi di mare (Salicornia). Sono anche ottimi ingredienti per la preparazione di delicate frittate. Alcune ricette:

» risotto ai cuori di laguna
» linguine ai cuori di laguna