Mitili all’arancio

pedoci

Ricetta per 4 persone

Si prendano 2 Kg di mitili e dopo averli privati del bisso e risciacquati nel lavello di casa si pongano in una casseruola dove si sono versati:

  • un filo abbondante di olio extravergine di oliva,
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco,
  • 3 spicchi di aglio schiacciati

Si copra con un coperchio e a fuoco vivace si lascino aprire allontanando dalla padella, a metà cottura, l’eventuale acqua intervalvare accumulata in eccesso sostituendola con il succo di 2 arance ed un po’ di buccia grattugiata delle medesime. Aggiungere poi una manciata di pane grattato per rendere il sughetto più denso. Mescolare il tutto coprire e lasciare riposare per qualche minuto prima di servire in ciotole dove avrete preparato delle fette di pane abbrustolito aromatizzato a piacere con erbe aromatiche e/o un filo di olio ed aglio.

Tratto dalla pubblicazione Castellieri & Approdi – I molluschi della tradizione istroveneta – Circolo di cultura istroveneta “ISTRIA” – Ricerca e stampa effettuate con il contributo della Regione FVG, Assessorato alla Cultura