Linguine ai cuori di laguna

Linguine ai cuori di laguna
PREPARAZIONE: 10 minuti  |  COTTURA: 10-15 minuti  |  PORZIONI: 2

Ingredienti

200 g linguine 
500 g cape tonde (cuori di laguna)
2 spicchi aglio
2-3 cucchiai prezzemolo tritato
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.

Procedimento

Preparare un’emulsione a base di prezzemolo tritato, 1 spicchio d’aglio spremuto e abbondante olio extravergine di oliva. Soffriggere in olio di oliva per qualche minuto uno spicchio d’aglio tagliato a metà in una padella, poi alzare la fiamma e trasferire le cape tonde nella padella. Coprire subito la padella e cuocere fino a che i molluschi non si aprono (circa 3 minuti). Spegnere quindi il fuoco e trasferire immediatamente tutti i molluschi in una ciotola che dovrà essere subito coperta per non far seccare le cape tonde. Dopo aver trasferito le cappe tonde nella ciotola, nella padella sarà rimasto un abbondante “brodo” costituito dall’olio del soffritto e dall’acqua salata rilasciata dai molluschi.

A parte cuocere le linguine in abbondante acqua poco salata (meno della metà del sale che normalmente utilizzeresti) per metà del tempo di cottura. Trascorso metà del tempo di cottura trasferire le linguine nella padella con il “brodo” rilasciato dai molluschi e continuare a cuocere la pasta come se fosse un risotto (aggiungendo acqua di cottura al bisogno). Non appena le linguine saranno al dente unire l’emulsione di aglio, olio e prezzemolo precedentemente preparata. Trasferire in piatti fondi aggiungendo sopra le linguine, le cape tonde precedentemente messe da parte insieme alla piccola quantità di “brodo” che si sarà formato sul fondo della ciotola dove erano contenuti i molluschi cotti.