Cappesante con passato di fagioli

Ricetta per 4 persone

Ingredienti

24 noci cappesante
200 g fagioli borlotti carnici secchi 
150 g patate 
1 porro
150 g pane bianco 
2 mazzetti basilico 
2 cucchiai in scagliette di parmigiano reggiano 
10 cl olio di oliva
sale

Procedimento

Sbucciare le patate, pulire il porro. Lavare, tagliare a pezzetti e far rosolare in un tegame profondo con un poco d’olio d’oliva. Aggiungere i fagioli (dopo una macerazione di 8/10 ore in acqua fredda), coprire con acqua, portare a ebollizione e cuocere per un’ora circa; salare quasi al termine della cottura. Passare il composto al passaverdura ottenendo una crema liscia e non troppo densa. Nel frattempo essiccare il pane in un forno a temperatura moderata e, quando è freddo, frullare insieme con le foglie di basilico precedentemente pulite: risulterà un pangrattato verde e profumato. In una padella antiaderente far scaldare 2 cucchiai di olio e dorare le cappesante dalle due parti, coprire con il pangrattato al basilico e, prima di servire, lasciar gratinare in forno preriscaldato a circa 190-200 gradi per qualche minuto. Distribuire nei piatti la crema di fagioli, adagiare le cappesante e guarnire con scaglie di parmigiano reggiano e un filo d’olio d’oliva.